Autobloccanti


Tra le pavimentazioni per esterno proposte un ruolo di primo piano riveste il massello autobloccante.
Il massello è un elemento in calcestruzzo, rifinito con materiali di alto livello come ad esempio quarzo, porfido, marmo e pietre pregiate. La figura rappresenta solo una parte delle diverse tipologie di masselli esistenti sul mercato. La varietà infatti di forme, finiture e colori disponibili fa si che gli autobloccanti possano essere inseriti come pavimentazione esterna in qualsiasi contesto: dal marciapiede stradale alla piazza comunale, dal parcheggio al piazzale di una residenza antica o moderna.

Pavimenti in lastre


Alternativa ai masselli autobloccanti è la pavimentazione con lastre in cemento disponibili nei formati 40x40 cm o 50x50 cm.
Come si può notare dall'immagine, ciò che contraddistingue le diverse tipologie di lastre in cemento è la finitura della parte superiore a vista che può essere liscia o a cubetto, in microgranito, in graniglie colorate di marmo oppure in ghiaino.
Le lastre possono essere anche impiegate per la copertura di terrazze piane attraverso l'utilizzo di appositi supporti di plastica che le sostengono.